Category Archives: Diritto Dell’unione Europea

Privacy: Facebook, attento a dove porti i miei dati

La direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali, dispone che il trasferimento di tali dati verso un paese terzo può avere luogo, in linea di principio, solo laddove sia garantito un adeguato livello di protezione. Il sig. Maximilian Schrems è cittadino austriaco e utilizzatore di Facebook dal 2008. Come accade per gli altri iscritti che risiedono nell’Unione europea, i dati forniti dal sig. Schrems a Facebook sono trasferiti, in tutto o in parte, dalla filiale Continua a leggere →

CGUE: il divieto per i gay di donare il sangue è legittimo

Il sig. L. ha così deciso di contestare tale decisione con un ricorso dinanzi al Tribunale amministrativo di Strasburgo, il quale ha deciso di sospendere il procedimento e di sottoporre alla Corte europea la seguente questione pregiudiziale: «Se, ai sensi dell’allegato III della direttiva 2004/33, la circostanza che un uomo abbia rapporti sessuali con una persona del suo stesso sesso configuri, di per sé, un comportamento sessuale che espone al rischio di contrarre gravi malattie infettive trasmissibili col sangue e che giustifica un’esclusione permanente dalla donazione di sangue per i soggetti Continua a leggere →

Ue, prenotazione online voli aerei: trasparenza dei prezzi fin dalla prima indicazione

L’Unione federale tedesca delle centrali e delle associazioni dei consumatori aveva contestato, dinanzi all’autorità tedesca, le modalità di presentazione delle tariffe passeggeri previste nel sistema di prenotazione elettronica della compagnia aerea Air Berlin e vigenti nel novembre 2008. Una volta selezionate la data e l’aeroporto di partenza e di arrivo, il sistema di prenotazione presentava una tavola riassuntiva di tutti i possibili collegamenti. Il prezzo finale per persona, composto dalla tariffa del relativo volo, dalle tasse e dai diritti nonché dalle spese di gestione, era però indicato solo ed esclusivamente Continua a leggere →

Privacy e motori di ricerca

La Corte di giustizia dell’Unione europea è stata ancora una volta interrogata sull’interpretazione del dettato normativo della direttiva 46/95/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (G.U. L. 281, pag. 31). La Corte, ha innanzitutto affermato che, l’attività di un motore di ricerca consistente nel trovare informazioni pubblicate o inserite da terzi su Internet, nell’indicizzarle in modo automatico, nel memorizzarle temporaneamente e, infine, nel metterle a disposizione Continua a leggere →